Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Associazione Oeffe

Associazione Oeffe
a servizio della famiglia

Scuole Faes

Scuole Faes
Dove conta la persona

Franca e Paolo Pugni

Franca e Paolo Pugni
Famiglie Felici

Tutti i nostri link

La mia pagina web,

I blog professionali

la vendita referenziata/referral selling,

vendere all’estero low cost & low risk

selling to Italy:,

I blog non professionali

Famiglie felici/italian and english educazione e pedagogia

Per sommi capi: racconto

Il foietton: la business novel a puntate,

Sono ospite del bellissimo blog di Costanza Miriano che parla di famiglia e di…più

Delle gioie e delle pene: della vita di un cinquantenne

Happy Child Zona Gioia: il blog per i piccolissimi (0-3 anni)


Social network

Facebook,

Twitter

Linkedin

Youtube

Viadeo

Xing

Quora,

Friend Feed

Flickr


Post più popolari

Visualizzazioni totali

Search

Caricamento in corso...

Lettori fissi

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

share this

Powered by Blogger.
lunedì 20 giugno 2011

Mom and Warrior (II) - La guerra della mamma (parte II)







Scroll down for English version - thanks! 
Prossimo post/next post  Thursday/Giovedì  June 23rd

Intervista con Darah Zaledon (parte II)






Ecco la seconda parte dell'intervista con Darah Zaledon, la nostra mamma guerriera la cui biografia ufficiale recita così: 
è moglie e madre di cinque figli, appassionata di fitness e della riflessione. La sua unicità rivela conoscenze intuitive e accademiche delle scienze sociali, in modo particolare di psicologia e sociologia. Una riflessione introspettiva profonda è il catalizzatore ricorrente di molti di suoi post. I suoi messaggi rassicuranti e motivanti scaturiscono da un appassionato amore per la vita, dalla ricerca incessante per la verità e riflettono una saggezza costruita da esperienze di vita molto diverse tra loro. Detto ciò quello che Darah preferisce sono i rapidi aneddoti che offrono le schermaglie quotidiane tra maternità e passioni personali. Sta lavorando alla raccolta delle sue memorie, una tragica e al contempo edificante storia dei suoi ultimi cinque anni il cui titolo è:A Lucky Girl.






Trovate altri pensieri ed informazioni sul sito  http://www.warriormom.net, mentre potete contattarla direttamente su Facebook  http://www.facebook.com/pages/Warrior-Mom-straight-talk-from-the-heart/151800674859203, o Twitter @thewarriormom.





Quali sono gli errori principali che le famiglie possono commettere oggi?
Con troppa facilità di arrendiamo e rinunciamo, e gettiamo via. La percentuale dei divorzi cresce e la comunicazione tra genitori e figli deteriora sempre di più ad ogni nuova ondata di innovazione tecnologica. E invece che sforzarsi di imparare a parlare il linguaggio dell’altro genitori e figli finiscono per smettere di provarci. E così inizia il ciclo che può portare al peggio: i figli si rivolgono ad internet, agli amici, alle droghe mentre i genitori cercano di anestetizzare le loro preoccupazioni, negandole. La vita non è facile e, nonostante i media ci vogliano far credere altro, bisogna lavorare duramente –giorno per giorno- per mantenere la nostra famiglia unita e felice.

Chi o che cosa è il peggior nemico della famiglia oggi?

Credo che siano i media. Dal momento in cui i piccoli sono in grado di vedere la televisione o di navigare su internet sviluppano una visione distorta del mondo reale. E da questo punto di vista deformato e contraffatto finiscono per derivare tutte le nozioni su ciò che sia normale e accettabile. E qui nascono le tragedie.

Dai commenti che ricevi nel tuo blog, quali ti risultano essere i temi che i lettori preferiscono? A quali sono più interessati? Quali i problemi che devono affrontare?

La madri sono preoccupate di non raggiungere i duri standard sociali e l’indipendenza appunto nel momento in cui assumono la condizione di mamma. E sono anche preoccupate sulla crescita dei loro figli. La miriade di stress e ansie che i genitori di oggi devono affrontare cresce ancora. I genitori devono farsene una ragione e fare ciò che possono, ovviamente il meglio che possono. Devono, a mio parere, fare più affidamento su intuito e istinto e smetterla di consultare certi pseudo esperti per ogni cosa. Devono avere più fiducia in se stessi, sviluppare i propri criteri. Se stai attento ad agire sempre con buon intenzione e cuore puro, tutto il resto va a posto. Certo, devi sviluppare coscienza e conoscenza ed essere consapevole di ciò che stai facendo. Questo ti dà praticamente sempre garanzia che ogni decisione che prenderai la prenderai con coscienza. Quindi ti aiuta a scegliere ciò che è giusto.

Puoi darci tre consigli per tirar su una  “famiglia felice”?

1. Una relazione d’amore tra i genitori pone le basi necessarie per tutto ciò che poi seguirà.
2. Una comunicazione onesta e aperta tra fratelli e tra genitori e figli.
3. Divertirsi assieme in momenti dedicati a lasciarsi andare e condividere così da costruire fiducia, confidenza e intimità. Dopo tutto, come si dice, la famiglia che gioca insieme, sta insieme. 













English version 

Interviewing Darah Zaledon (part II)





Here you can find the second part of the intriguing interview with  Darah Zeledon aka The Warrior Mom, whose official biography says:
“she is a wife, mom of 5, writer, fitness buff and thinker. Her unique voice reveals an intuitive and academic knowledge of the social sciences-- particularly psychology and sociology.  Deep introspection is oftentimes the catalyst for a great deal of her pieces. Her empowering messages are born from an appreciation and passion for life and a nonstop quest for truth, reflecting a wisdom earned by a diversity of life experiences. Despite it all, Darah’s personal favorites are the quirky anecdotes exposing the chaotic tug-of-war between motherhood and personal passions.
She’s currently working on her memoir---a tragic, yet inspiring story of the last five years of her life entitled: A Lucky Girl.
You can read more of her vignettes and insights at http://www.warriormom.net, find her on Facebook at http://www.facebook.com/pages/Warrior-Mom-straight-talk-from-the-heart/151800674859203, or twitter @thewarriormom.



Which are the biggest mistakes families make nowadays?

People are too quick to surrender and throw it all away. Divorce rates continue to climb and parent-child communication is deteriorating further with each new wave of technology.  And in lieu of learning each others’ “language,” parents are easy to give up on their children and vice-versa.  And so the cycle begins where kids turn to the internet, to friends, to drugs, and parents also seek to anesthetize their troubles. Life is not easy and despite the media portraying it otherwise, we must work hard---day after day---to maintain our family united and happy.

Who or what is the worst enemy of families nowadays?

I believe the media is our worst enemy. From the time small children are able to watch television or browse the internet, they develop a warped perspective of what the “real world” is like. And from this erroneous vantage point, all ensuing notions of what is “normal” and “acceptable” are imagined.

From the comments that you receive in your blog, which are the subjects that families like the most? Are more interested in? Which are the issues they have to face?

Mothers are worried about not “measuring up” to society’s harsh standards, about maintaining a sense of self and balance once they are thrust into motherhood and frankly, are concerned about their children’s evolution. The myriad of stress parents’ face today is mounting. Parents need to cut themselves some slack and do the best they can. Parents need to rely more on their instincts and intuition and stop consulting with the so-called experts on everything. They need to trust themselves more, develop their own criteria. If you are careful to always act with good intentions and a pure heart, all the rest should fall into place. It is important to be insightful and have self-awareness in all you do. This almost always guarantees that each decision you make will be made conscientiously and therefore help you choose what’s “right.”

Can you give us three hints, three clues to raise a “happy family”?

  1. If married, a loving relationship between parents sets the foundation for everything else to come.
  2. Open, honest communication between siblings and between the parent and the child.
  3. Fun activities and downtime where the family can share “letting loose and being silly” together builds trust, confidence and intimacy. After all, as the saying goes: The family that plays together, stays together.









0 commenti: