Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Associazione Oeffe

Associazione Oeffe
a servizio della famiglia

Scuole Faes

Scuole Faes
Dove conta la persona

Franca e Paolo Pugni

Franca e Paolo Pugni
Famiglie Felici

Tutti i nostri link

La mia pagina web,

I blog professionali

la vendita referenziata/referral selling,

vendere all’estero low cost & low risk

selling to Italy:,

I blog non professionali

Famiglie felici/italian and english educazione e pedagogia

Per sommi capi: racconto

Il foietton: la business novel a puntate,

Sono ospite del bellissimo blog di Costanza Miriano che parla di famiglia e di…più

Delle gioie e delle pene: della vita di un cinquantenne

Happy Child Zona Gioia: il blog per i piccolissimi (0-3 anni)


Social network

Facebook,

Twitter

Linkedin

Youtube

Viadeo

Xing

Quora,

Friend Feed

Flickr


Post più popolari

Visualizzazioni totali

Search

Caricamento in corso...

Lettori fissi

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

share this

Powered by Blogger.
sabato 18 dicembre 2010

L'alleanza perduta - The lost alliance

Prossimo post Next post Monday/lunedì 20 dicembre
Che cos'è l'amore? What love truly is?
Scroll down for English version



Che cosa deve essere una scuola? 
Che tipo di sostegno deve offrire una scuola alle famiglie? 

Questo, che è un dibattito anche amaro e violento, del contesto italiano è sicuramente una questione globale, che attraversa trasversalmente il pianeta e riguarda le famiglie di tutto il mondo.
Perché la vita si fa sempre più complessa e l’educazione anche. L’influenza dell’ambiente, sempre più pressante, rende pressoché impossibile il compito educativo alla famiglia, ed è per questa ragione che è praticamente indispensabile poter contare su alleati affidabili e forti nel processo di educare.

Si parla di agenzie, indicando con questo termine istituzioni di qualunque natura, alle quali la famiglia possa, debba fare affidamento potendo contare sul loro apporto per trasmettere ai figli quei valori, quelle qualità, quella forza che permettano loro di resistere ai colpi della vita.

La scuola dovrebbe essere uno di questi aiuti, forse il principale alleato. 

Non stiamo parlando della trasmissione di conoscenza o di competenze, questa rappresenta il pre-requisito di una scuola.
La qualità dell’insegnamento è un elemento chiave e va approfonditamente vagliato.
Il tema è stato trattato di recente, ad esempio in questi articoli del CorSera che esaminano la qualità della scuola in Italia alla luce della classifica Ocse presentando anche ciò che accade in altri stati.

Non parliamo di questo, quanto della trasmissione di valori, di punti fermi, di virtù in piena sintonia con le scelte della famiglia.


La scuola ci aiuta a prolungare il messaggio che trasmettiamo in famiglia oppure lo polverizza insegnando l’esatto contrario?

Per capirne di più abbiamo posto alcune domande sulla possibile alleanza tra famiglia e scuola a Claudio Marcellino, Segretario Generale dell’Associazione Faes, che gestisce tre centri scolastici in Italia: Argonne, Monforte e Aurora, tutti a Milano.





Che cosa ne pensate? Che tipo di relazione dovrebbe esserci tra scuola e famiglia?


Qui trovate alcune, tra le molte scuole nel mondo, che si ispirano al medesimo modello educativo del Faes:





English version
The lost alliance: 
which kind of support school should give to families?




What’s the school should be?
What kind of support school should give to families? 


I believe this is a global question. Not just an Italian local problem. 
It’s complicated. More and more. We mean: life. And the negative influences are getting more and more insidious, and frequent. In some way we are attacked by every side, and the parenting role is getting more hard. 
We need help, we need support, we need allies
And school can, well actually must, be one. Maybe the first one.
 Is it? Could we really rely on school? Could we relax while our children are at school, being assured that what they will be taught will be on the same page than at home?

We are not talking of knowledge and know-how. That should be a must, a pre-requisite for all the school.


We are talking of values: are we aware of the fact that school should lengthen the same values that we are willing to transfer to our children? It’s our heritage, and so we do not want it burn out!


Now, to have a deeper insight on these we have asked to Claudio Marcellino, which is the general manager of the Faes schools in Italy, to disclose his ideas about the alliance that family and school could stipulate.


His answer are in this video that whose dubbing as been realized by Paolo: be patient about the quality!

Faes schools are just an Italian institution, but share the same principle with other institutes around the world. Just to quote some of them, you can find here a short list and link to their website








What do you think about? What should be the relation family-school? What is the situation in your country? Could you share it with us? Thank you!

0 commenti: