Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Associazione Oeffe

Associazione Oeffe
a servizio della famiglia

Scuole Faes

Scuole Faes
Dove conta la persona

Franca e Paolo Pugni

Franca e Paolo Pugni
Famiglie Felici

Tutti i nostri link

La mia pagina web,

I blog professionali

la vendita referenziata/referral selling,

vendere all’estero low cost & low risk

selling to Italy:,

I blog non professionali

Famiglie felici/italian and english educazione e pedagogia

Per sommi capi: racconto

Il foietton: la business novel a puntate,

Sono ospite del bellissimo blog di Costanza Miriano che parla di famiglia e di…più

Delle gioie e delle pene: della vita di un cinquantenne

Happy Child Zona Gioia: il blog per i piccolissimi (0-3 anni)


Social network

Facebook,

Twitter

Linkedin

Youtube

Viadeo

Xing

Quora,

Friend Feed

Flickr


Post più popolari

Visualizzazioni totali

Search

Caricamento in corso...

Lettori fissi

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

share this

Powered by Blogger.
mercoledì 13 luglio 2011

Definisci relazione - What is relationship?





Scroll down for English version - thanks! 
Prossimo post/next post  Sabato/Saturday  July 16th
--> Lunedì/Monday July 18th






Cos’è una relazione? Quale potrebbe essere la misura per valutare un rapporto? Per quale motivo possiamo affermare di avere una buona relazione con qualcuno: il nostro coniuge, i nostri figli, i nostri amici?
Pensiamo che misurare una relazione sia una missione impossibile, ma che possiamo tuttavia definire il livello di calore di tale rapporto, una sorta di temperatura relazionale che può essere calcolata.
Il punto principale da cui partire è capire e definire quali siano gli ingredienti che compongono i rapporti. Riteniamo che tali elementi siano sei:

  • simpatia/sentimento
  • fiducia
  • stima
  • rispetto
  • empatia
  • valore/vantaggio


Spendiamo quattro parole su ognuno di questi punti per capire meglio:

Sentimento: è la chimica della relazione. È la ragione irrazionale per la quale ci sentiamo a nostro agio con qualcuno e con qualcun’altro invece no. È anche la passione, l’attrazione fisica che può essere scambiata per amore. Questo può essere il vero pericolo e può portare a conseguenze devastanti. Infatti, il sentimento è emozionale e solitamente tende ad essere instabile, volatile ed effimero. È aria, fuoco che riscalda: non la terra su cui poter costruire una casa.
Fiducia: è la ragione per la quale riteniamo di poter mettere la nostra…vita (o qualcosa di meno importante) nelle mani di qualcun altro.  È la ragione per cui nasce la fede. Deve essere costruita attraverso atti e non parole: promesse portare a termine, rinunce, auto sacrificio.
Stima: la misura del valore, il motivo per cui noi chiediamo aiuto riguardo certi argomenti. Come possiamo vincere la stima della gente? Come possiamo essere considerati degni del loro rispetto? È qualcosa che non può essere separato dalla fiducia, ma che allo stesso tempo non è sovrapponibile. La fiducia genera un giudizio sulle cose che facciamo, connessa dunque all’agire, mentre la stima è l’apprezzamento di chi noi siamo.
Rispetto: riguarda ciò che ci è dovuto per il fatto che condividiamo la dignità della natura umana, significa che dobbiamo considerare sempre il punto di vista delle altre persone, i loro obiettivi e i desideri. Come possiamo rispettare il coniuge se non prendiamo in considerazione o non conosciamo neanche ciò che lui/lei desidera? Il rispetto può essere coniugato in molti modi: portare a termine le promesse, essere puntuali, fornire l’appoggio necessario e essere d’aiuto in casa, aspettare senza essere impazienti e così via.
Empatia: il processo razionale che applichiamo per capire l’umore di qualcuno, per capire perché sta provando tali sentimenti mentre conserviamo la nostra calma e lucidità. È il modo di entrare direttamente nel suo cuore. L’empatia è anche chiamata intelligenza emozionale.
Valore: beh, effettivamente, non c’è relazione senza un valore. Se anche solo una delle due persone non percepisce un valore, non c’è affatto relazione. Potrebbe essere percepito come cinismo ma non è così. Il valore non sono solo i soldi, ma l’amore che si prova può essere un valore molto forte.
Adesso dove possiamo arrivare utilizzando queste definizioni?
Potremmo cominciare a farci domande e pensare: come faccio a dimostrare questi sei punti al mio coniuge? E ai miei figli? Posso riconoscere questi elementi nei loro comportamenti verso di me?
Che cosa posso fare per migliorare e comportarmi in modo che possa percepirsi la forza della mia relazione con essi?
Perché il vero sinonimo di “relazione” che cosa è se non “AMORE”?







English version




What is a relationship? How can we define and measure a relation? How can we claim to have a good relation with someone: our spouse, our kids, our friends?
We do believe that while measuring a relation is an impossible mission, we can in some way define the level of the warmth in a relation, a sort of relational temperature that can be revealed.
The main point is to find out which are the ingredients that compose a relation. We believe there are six of them.
  • Feeling
  • Trust
  • Esteem
  • Respect
  • Empathy
  • Value/Advantage

Let’s just expand our view with few words about each of these ones:

Feeling: that’s the chemistry of the relation. It’s the irrational reason why we like someone while we can’t like someone else. That’s also the passion, the physical attraction that can be taken for love. And this can be a true danger with devastating consequences. In fact it’s emotional, so usually tends to be instable, volatile, not rooted. It’s air, fire that heat: not the ground on which you could found a home.  
Trust: the reason why we believe we can put our… life (or something less than that) in someone else’s hands. It’s the reason for the faith. It has to be won through acts not words: fulfilled promises, renounces, self-sacrifice.
Esteem: the measure of the worth, why we can ask suggestion about some specific subject. How can we win other people’s appreciation? How can we be consider worthy of their regard? It’s something that can’t actually be separated from trust, but at the same time it’s not the superimposable. It’s the good opinion for what we do, connected to action, while trust is the appreciation of what we are.
Respect: what is due to everyone for the fact that we all share human dignity, that means that we always have to consider other people’s point of view and goals and desires. How can we respect a spouse if we do not take into consideration or even know what she/he wishes? Respect can be conjugated in many ways: fulfill promises, be punctual, provide support and help in housekeeping, wait without being impatient and so on.
Empathy: the rational process that we apply to understand the mood of someone else and thus what and why she/he is feeling that way while keeping our lucidity and calm. Is the way to enter directly into one’s heart. It is also called emotional intelligence.
Value: well, yes, there is no reason without a value. If one of the two persons involved does not perceive a value there is relationship at all! It might be perceived as cynical but it’s not. Value is not just money, felt loved can be a very strong value.
Now where do we go from here on with these definitions?
We might start asking question to ourselves and consider: how do I show these factors to my spouse? To my kids? How can I recognize these factors in their behaviors toward me?
What can I do to amend and behave in a way they can touch the strength of my relation for them?
Because the other name of relation is nothing but love.






0 commenti: